Articolo rivista “AE – Attività con l’Estero n° 1 – 2017”

Sulla rivista “AE – Attività con l’Estero N° 1 – Gennaio/Marzo 2017” è stato pubblicato un mio articolo sul tema della Sicurezza Informatica.

La rivista trimestrale AE- Attività con l’Estero viene pubblicata da CommercioEstero Network e dallo Studio Associato Tupponi, De Marinis, Russo & Partners. Tratta i temi dell’internazionalizzazione delle imprese italiane attraverso progetti di formazione, assistenza, tutoring e consulenza.

L’articolo prende in esame i molti rischi che corrono le Aziende che svolgono attività commerciali con l’estero ed in particolare la truffa definita “The Man in the Mail”, nota anche come BEC (Business Email Compromise).

Questa truffa informatica sta colpendo sempre più pesantemente le aziende che praticano import/export, inducendole ad eseguire pagamenti verso conti che non sono quelli del vero fornitore, ma quelli dell’hacker che è riuscito ad ingannarle attraverso false email, abilmente contraffatte.

Le perdite in denaro, per bonifici inviati sul conto “sbagliato” sono di decine ed anche centinaia di migliaia di euro per azienda, nella gran parte dei casi difficilmente recuperabili, perchè il cybercriminale riesce ad agire attraverso canali web anonimi, quindi risulta praticamente impossibile individuarlo. Ma anche se fosse possibile scoprire il colpevole della truffa, questi opera da paesi esteri verso i quali sarebbero necessarie costose rogatorie internazionali, dall’esito incerto.

Il testo completo dell’articolo si trova in questo link.

© Copyright 2017 Giorgio Sbaraglia
All rights reserved.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *