Corso “USARE LO SMARTPHONE IN SICUREZZA”

Durata: 4 ore (anche in modalità ONLINE).

Finalità del corsoIn questo corso verranno esaminati i maggiori rischi nell’uso dei dispositivi mobili.

Oggi gli smartphone sono diventati un’appendice del nostro corpo, un oggetto che abbiamo sempre con noi, che usiamo in modo continuo e che contiene molte informazioni e quindi rappresentano un obbiettivo molto interessante per cybercriminali e per chi ci vuole spiare.
Per questo il “classico” phishing si è trasferito anche negli smartphone, attraverso i messaggi: si parla infatti di smishing, cioè “SMS phishing”.
Esamineremo le modalità con le quali i malware penetrano negli smartphone, con tecniche che sono diverse da quelle utilizzate per i computer e faremo un confronto tra i due principali sistemi operativi: Android e iOS. 

Possiamo sicuramente affermare che oggigiorno può essere molto più utile spiare uno smartphone piuttosto che rubarlo. Spiegheremo cosa sono gli Spyware, applicazioni appositamente create per compiere attività di spionaggio sui nostri smartphone. Gli spyware sono sempre più diffusi, usati talvolta in modo legale (si parla in questo caso di “captatori informatici”), ma molto spesso per fini illeciti. 

“Te lo mando con WhatsApp…”.
Quante volte, nella nostra vita diciamo o sentiamo dire una frase come questa?
Oggi le applicazioni di Messaggistica istantanea (Instant Messaging) sono in assoluto le applicazioni più usate e più scaricate negli smartphone di tutto il mondo ed hanno rivoluzionato il nostro modo di comunicare.
WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea più diffusa al mondo, ma non è la sola.
È opportuno perciò domandarsi: quanto sono sicure le applicazioni di messaggistica istantanea che tanto usiamo?
E soprattutto: possiamo usarle anche per comunicazioni riservate?

Tratteremo anche la sicurezza delle reti Wi-Fi.
Ed in conclusione si parlerà delle “best practices” di utilizzo degli smartphone in ambito aziendale.

PROGRAMMA DEL CORSO

1. I malware sui dispositivi mobili: come attaccano

  • Android e iOS, i due principali sistemi operativi: caratteristiche e differenze per la sicurezza.
  • I tanti Android: quale scegliere
  • I rischi nell’uso delle app: quali attenzioni dobbiamo adottare prima di scaricarle.
  • I Ransomware su mobile.

2. Phishing e Smishing

  • Cosa è lo smishing: alcuni esempi.
  • Attenzione allo spoofing su sms e WhatsApp. 
  • Come usare WhatsApp in modo sicuro.
  • I Social Network come mezzo di attacco sempre più usato.

3. Messaggistica istantanea (IM): ci possiamo fidare?

  • WhatsApp e sistemi di chat: quanto sono sicuri?
  • La crittografia end-to-end (E2E).
  • Aspetti critici da valutare: i Metadati, il Backup delle chat.
  • Le principali applicazioni di Messaggistica: caratteristiche e differenze.
    • WhatsApp, la più diffusa
    • Facebook Messenger
    • Telegram
    • iMessage di Apple
    • Signal
    • Altre applicazioni meno note

4. Gli Spyware

  • Gli Spyware negli smartphone: alcuni attacchi famosi.
  • Cosa sono e come operano gli spyware.
  • Spyware… per tutte le occasioni.
  • I sintomi: come capire se c’è uno spyware nel nostro smartphone.
  • Come difendersi dagli spyware.

5. Gli strumenti per violare gli smartphone

  • La vulnerabilità delle reti WI-FI.
  • Come viene fatta l’estrazione dei dati da un dispositivo.
  • L’acquisizione dei dati attraverso il backup.

6. La prevenzione del mobile malware 

  • Nove consigli per usare gli smartphone in sicurezza.
  • Best practices di utilizzo degli smartphone in ambito aziendale.
  • I sistemi MDM (Mobile Device Management).

Torna a TUTTI I CORSI


© Copyright 2020 Giorgio Sbaraglia
All rights reserved.

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.